shinystat spazio napoli calcio news Ecco quanto ha fruttato l'Europa League al Napoli

Ecco quanto ha fruttato l’Europa League al Napoli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La UEFA ha reso noto come sono stati distribuiti i proventi finanziari, generati dal marketing centralizzato della UEFA, derivanti dalla partecipazione all’ultima edizione dell’Europa League vinta dai portoghesi del Porto. La UEFA ha annunciato di aver distribuito, alle 48 società che hanno partecipato alla fase a gironi, la cifra totale di 150.360.000 euro. Alla squadra vincitrice della competizione sono stati distribuiti 7.837.046 euro mentre allo Sporting Braga altra finalista sono andati 4.528.191 euro. La spartizione è stata così ottenuta: un premio di partecipazione alle 48 squadre che hanno preso parte alla fase a gironi di 640.000 euro; un bonus partita di 360.000 euro (60.000 euro a partita) a cui vanno sommati 140.000 euro per ogni vittoria e 70.000 per ogni pareggio; il passaggio ai sedicesimi di finale ha fruttato 200.000; un’ulteriore quota di 60 milioni di euro derivante dai diritti televisivi è stata suddivisa in base al valore proporzionale commerciale di ogni nazione. In base a questi parametri questi sono i ricavi totalizzati dalla Società Sportiva Calcio Napoli per la partecipazione all’Europa League 2010/2011:

    bonus          bonus       bonus         Quota - Mercato     Sedicesimi         TOTALE
partecipazione partita prestazione
640.000  360.000 420.000 661.945 200.000 2.281.945

 Ovviamente a questa cifra la società azzurra deve aggiungere gli incassi derivanti dai botteghini di un San Paolo sempre sold out per tutte le gare europee.

Un tesoretto non da poco per una competizione che le Società italiane sembrano snobbare.

Preferenze privacy