shinystat spazio napoli calcio news No Smoking!

No Smoking!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il presidente del Barcellona, Sandro Rosell, ha annunciato oggi che chiederà alla prossima assemblea dei soci del club di vietare definitivamente il fumo al Camp Nou, lo stadio della società catalana. Se la proposta verrà accolta, lo stadio del Barça sarà il primo in Spagna a vietare di fumare anche negli spazi aperti e il divieto entrerà in vigore dalla prossima stagione. Rosell ha “raccomandato” ai tifosi del club blaugrana di astenersi dal fumare fin d’ora nello stadio. La giunta direttiva del Barcellona ha deciso «Vogliamo un Camp Nou senza fumo, perchè consapevoli dei valori della salute, dello sport, del rispetto e della protezione dei minori» . Fin d’ora la giunta blaugrana ha deciso di vietare di fumare nei corridoi interni coperti dello stadio del Barca. La misura entrerà in vigore sabato, per la partita di Liga contro il Getafe. «Per la prossima stagione- ha indicato il portavoce del club Freixa  l’Assemblea voterà il divieto di fumare in tutto lo stadio».
La legge antifumo continua a far parlare di sé. A Barcellona ed in tutta la Spagna, dall’inizio dell’anno non si è parlato d’altro. Dopo aver contribuito a ridurre il numero di persone nei bar, coi relativi mancati introiti da parte dei gestori, la “ley antitabaco” continua a porre delle proibizioni che, a detta dei fumatori più incalliti, tendono a limitare la libertà dell’individuo. Salutisti e non-fumatori d’altro canto parlano di un miglioramento della qualità dell’aria nei locali pubblici che ci voleva proprio. La restrizione è stata presa anche alcuni mesi fa dall’FC Barcelona per la Città Sportiva Joan Gamper, dove il divieto è stato esteso a tutta la struttura. Se il provvedimento fosse preso anche in Italia? Come reagiranno i tifosi se gli fosse proibito di fumare allo stadio ( spazio aperto) ?

Alberto Gencarelli

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy