shinystat spazio napoli calcio news L'obiettivo adesso è quello di migliorare il sesto posto

L’obiettivo adesso è quello di migliorare il sesto posto


Il presidente Aurelio De Laurentiis declina l’appuntamento con lo scudetto, perché il Napoli non è ancora competitivo per strappare l’alloro alle milanesi. Egli dichiara che “prima del mio arrivo il Napoli non esisteva più: non c’erano giocatori, strutture, settore giovanile. Niente, solo un pezzo di carta in tribunale”.

Per quanto riguarda Mazzarri, il padron del Napoli, scioglie ogni dubbio al riguardo: “è’ il mio allenatore ed è blindato per altri 3 anni e mezzo. Nel 2016 se la Juve lo vorrà, potrà prenderlo. Chi non è sul mercato non è sul mercato. Lo volevo già un anno e mezzo prima di prenderlo: ho ritardato e ora me lo tengo”. Nel frattempo, secondo indiscrezioni, si sta lavorando per portare in azzurro el flaco Pastore, blindato attualmente da Zamparini, con una valutazione che oscilla sui 35 milioni di euro. C’è da vincere una spietata concorrenza per regalare il campione argentino agli appassionati napoletani.

Da un argentino all’altro, il procuratore del Pocho Alejandro Mazzoni ha dichiarato ai microfoni di Radio Kiss Kiss che “Ezequiel è carico, vuole giocare sempre e la squalifica lo ha intristito”.  Lavezzi sta benissimo vuole conquistare la Champion’s con il Napoli e non andrà via.

Alessandro D’Auria

Preferenze privacy