Daniela, Gabriele e il mare: gli amori di Walter Mazzarri

Perfezionista, attento, preciso, pignolo, sincero, entusiasta, professionale, precursore di un calcio moderno, per molti. Arrogante, antipatico, saccente, pieno di se, presuntuoso, cocciuto, testardo, vittima del suo stesso egocentrismo, per altri. Chi è in grado di innescare una simile pioggia di aggettivi e pareri dissonanti? Beh, per i tifosi di fede azzurra non c’è spazio per […]

continue reading »