Marotta risponde ad ADL: "Non siamo nervosi. Ora siamo noi i cacciatori, possiamo sparare"