Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport durante il programma “Il processo del lunedì”. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: Barattare il terzo posto con la vittoria della Coppa Italia? Vincere in generale dà sempre tantissima emozione ma non siamo in grado di poter decidere cosa vincere. Abbiamo l’Europa League, una competizione affascinante ma che ti porta a perdere tante energie.

Finale di Coppa Italia con Rossi? La cosa primaria è che Rossi possa ritornare quanto prima. Meriterebbe di giocare uno spezzone importante di partita per quello che ci ha dato tecnicamente.

Napoli e Fiorentina le più “belle” d’Italia? Giocano bene anche la Roma e la Juventus. Il Napoli però ama schierare molti attaccanti e questo favorisce lo spettacolo.

Meglio il Napoli o la Roma in finale? Credo che in questo momento Roma e Napoli si equivalgano. La Roma avrebbe avuto anche la possibilità di giocare in casa. Quando incontro il Napoli, a casa mia si tifa per me.

Io come Benitez? Non mi va di fare paragoni, alleno da solo due anni e non sono ancora pronto per questo, devo formarmi e completarmi. Non mi sento vicino a nessuno”.

Tags: