Nel pomeriggio a Dimaro la conferenza stampa di presentazione dei nuovi acquisti del Napoli,Valon Behrami e Alessandro Gamberini. Oltre ai due calciatori, presenti anche il presidente De Laurentiis e il ds Bigon. Il centrocampista, come già accaduto nelle prime dichiarazioni rilasciate dopo la firma, dimostra ancora una volta tutta la sua felicità per la scelta fatta: “E’ stato tutto incredibilmente rapido – spiega - mi sentivo un calciatore della Fiorentina quando all’improvviso sono cambiate le carte in tavola. Mi ha impressionato la caparbietà di Bigon, ho dimostrato di volermi e a me fa piacere conoscere persone così. Quando i due club hanno raggiunto l’accordo non ci ho pensato su due volte e ho accettato“. Si inseguono voci secondo cui il biondo svizzero valga più di un semplice innesto, per la sua capacità di adeguarsi a più ruoli: “Sono a disposizione del mister per ogni posizione – rivela - La società mi ha scelto proprio per la mia duttilità. Talvolta mi esprimo a buoni livelli anche come esterno“. 

Un occhio agli obiettivi: “La mia prospettiva personale è entrare nel gruppo in maniere intelligente e mettermi al servizio della squadra con umiltà. Questi giocatori hanno fatto bene finora e meritano la riconferma“. Infine una curiosità: ha scelto il numero 85, quello che l’anno passato era di Britos. “Sono legato a quelle cifre, le indosso da quando sono in Italia“, afferma.

Tags: