Il fair play finanziario incombe ma non sembra intaccare le casse del Paris Saint Germain, pronto a spendere ben 65 milioni di euro per il duo Thiago Silva-Ibrahimovic.Un’operazione che ha lasciato perplessi in particolare il noto Alberto Costa, firma di eccellenza del Corriere della Sera che stamane sollevava diversi dubbi: 

“Il silenzio di Platini sugli investimenti selvaggi degli sceicchi è infatti assordante. Il presidente dell’Uefa aveva tuonato contro Chelsea, Manchester United e Manchester City ma le esagerazioni del Psg e gli inquietanti scenari futuri non lo sfiorano. Un atteggiamento reso ancora più sconcertante in rapporto all’attività del trentaquattrenne Laurent Platini. Sapete infatti qual è la ragione sociale del gruppo presso cui opera (con la qualifica di dirigente) il figlio di roi Michel? Si chiama Qatar Sport Investments, è una branca di QIA, e controlla il Paris Saint Germain. Elementare Watson…”.

fonte: MilanLive