Durante la presentazione è intervenuto anche il direttore sportivo Riccardo Bigon che, incalzato dai tifosi che chiedono rinforzi importanti, è così intervenuto sulla questione “top player”: “Nel calcio di oggi il termine top player è ormai abusato. Per vincere non bastano i top player, ma un gruppo di calciatori forti e di professionisti seri, quelli che noi abbiamo: è così che si ottengono i risultati e si vincono i trofei.” Poi, interpellato da Raffaele Auriemma, conduttore d’eccezione per la serata, sulla conquista della Coppa Italia, ha risposto: “L’emozione della Coppa Italia è stata grandissima. L’ultimo trofeo alzato dal Napoli lo aveva vinto mio padre ed ho legato intimamente un filo di emozione intensa. E’ stata la notte più bella della mia vita.

Tags: